Azienda Ambiente S.r.l.

Azienda Ambiente S.r.l. è una società costituita il 27 agosto 2003 mediante lo scorporo del "settore rifiuti", da parte della Società “Azienda Consorziale Servizi Municipalizzati S.p.a.”. Considerata la necessità di sostituire il modello di raccolta adeguandosi alla normativa che imponeva la raccolta differenziata dei rifiuti, A.C.S.M. S.p.a. mediante confronto concorrenziale, individuava il Consorzio Lavoro Ambiente s.c. di Trento quale partner privato cui cedere il 49% delle proprie azioni.

Tale operazione ha permesso di partire nell'autunno del 2004, con l'avvio delle raccolte differenziate nei Comuni di Imer e Mezzano, seguiti a ruota da Fiera di Primiero, Siror, Transacqua e Tonadico per terminare, nella primavera del 2005, con i Comuni di Canal San Bovo e Sagron Mis. Su tutto il territorio comprensoriale, tranne a San Martino di Castrozza, è stato attivato il sistema di raccolta porta a porta delle due frazioni, secco e umido, con la distribuzione di contenitori personalizzati per entrambe le categorie di utenza, domestica e non domestica. A San Martino, vista la peculiarità della nota stazione turistica, è stato introdotto il porta a porta per le quattro frazioni merceologiche secco, umido, carta ed imballaggi in multimateriale. Dal 1° gennaio 2007, con l’adozione di uno specifico regolamento da parte dei Comuni serviti, Azienda Ambiente ha introdotto la tariffa di igiene ambientale con calcolo puntuale della stessa attraverso la misurazione dei conferimenti dei rifiuti indifferenziati. Dalla stessa data, Azienda Ambiente provvede direttamente alla sua fatturazione, con cadenza quadrimestrale per l’utenza non domestica e semestrale per quella domestica.

Le principali attività aziendali esercitate sono le seguenti:

  • gestione di tutti gli aspetti connessi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani;
  • gestione del Centro Raccolta Materiali di Tonadico, del Centro di Raccolta Zonale e della discarica comprensoriale Salezzoni di Imer;
  • trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali limitatamente a quelli prodotti nei comuni d’ambito.

I risultati raggiunti negli anni hanno portato il territorio servito ad un livello d’eccellenza a livello nazionale per le percentuali di raccolta differenziata raggiunta, che si attestano ormai da qualche anno su medie superiori all’80%.

A fine 2011, alla luce delle mutate normative di settore, l’Ente Comunità di Primiero assieme ai Comuni di Canal San Bovo, Fiera di Primiero, Imer, Mezzano, Sagron Mis, Siror, Transacqua e Tonadico con l’intento di salvaguardare un servizio ormai rodato ed efficiente e di conservare un patrimonio di professionalità e conoscenze acquisite nel tempo, hanno rilevato l’intera proprietà aziendale. Tale operazione ha così permesso l’affidamento diretto dei servizi RSU di competenza di ogni singolo Socio tramite l’istituto dell’ "in house providing".